Catania Calcio, «Ci sono nuovi possibili investitori. Due gruppi stranieri hanno già i documenti»