Livatino, in Vaticano nasce una commissione per la «scomunica alle mafie»