Gli ingegneri disegnano la Palermo post Covid: tra arene e spazi per una mobilità "green"