Misterbianco sciolto per mafia, Di Guardo grida al complotto