Uranio impoverito, “serial killer” silenzioso: 454 i militari siciliani rimasti colpiti