Di Gregorio, i verbali del nuovo pentito: Il gruppo di Lineri e la politica