Estorsioni a tappeto, il “pizzo” a Catania secondo la famiglia Santapaola