Catania in emergenza: ora pure il Picerno fa paura