Palermo, la violenta banda di spacciatori che sequestrava pure i clienti