Aveva 50 mila file pedopornografici, palermitano arrestato dopo la segnalazione dei britannici